Il futuro della Associazione e Accademia di Musica a Smarano

Gli investimenti effettuati negli anni 2008/ 2009 nella  struttura di Smarano , sita nell’edificio delle ex scuole elementari consentono una ulteriore possibilità di espandere l’attività, oggi sostanzialmente ristretta al periodo primavera-estate, nell’arco di tutto l’anno.

L’ampia disponibilità di spazi e di strumenti in ambiente confortevole anche nella stagione fredda consente di utilizzare la struttura al meglio sia per le specifiche attività legate ai corsi specialistici di organo, cembalo e clavicordo , sia per altre Istituzioni musicali (Università e Conservatori) per attività formative specifiche dedicate ai propri studenti sotto forma di Masterclass residenziali.

La rete di rapporti ampiamente consolidati a livello Internazionale con Università e Conservatori ,sia Europei che Extra, consentirà di ospitare specifiche attività programmate dai singoli Istituti in virtù della disponibilità di strumenti e spazi da dedicare alla istruzione di gruppo che individuale.

L’amenità del luogo e le strutture di accoglienza a condizioni convenienti rende anche la permanenza gradevole e invita a ritornare.

La struttura comprende un piccolo auditorium da 140 posti che sarà tecnologicamente attrezzato sia per un uso congressuale che come sala di concerti e dotato delle più sofisticate tecnologie per la registrazione e la elaborazione del suono, per cui può essere convenientemente adibito anche a studio di registrazione per chi volesse averlo in uso per proprie necessità.

Infine, trattandosi di una realtà che nasce grazie al concorso finanziario determinante della Provincia autonoma di Trento a mezzo del Patto territoriale della Predaia, la struttura e le sue attrezzature vogliono essere anche un punto di riferimento anche per attività compatibili di altre Realtà del territorio ubicate nei Comuni del Patto e comunque nel territorio della Valle di Non.